Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura - Pappagallino misterioso
Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura

Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura
[ Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata? | Opzioni Amministratore

 Tutti i Forum
 Biologia Terrestre
 Uccelli
 Pappagallino misterioso
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova Discussione Rispondi

TZUNAMY
Moderatore



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


787 Messaggi

Inserito il - 29/06/2009 : 16:20:24  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a TZUNAMY un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visualizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao a tutti
come già saprete io abito a Roma e sto al 5° piano, dal mio balcone vedo scorazzare parecchi uccelletti sembra di stare in aperta campagna. Non sono un'esperta ma sono riuscita a riconoscere tra i tanti cardellini, storni, rondoni, gli immancabili piccioni, tortore, cornacchie, gabbiani e rumorosissimi pappagallini verdi dei quali sarei tanto curiosa di sapere nome e provenienza. Una leggenda metropolitana narra di questi pappagalli che fuggirono in pochi esemplari dalla cattività qualche anno fa e si sono ambientati così bene tra i palazzi di Roma da diventare numerosissimi. Vicino casa mia c'è un albero di abete che ne ospita centinaia e ormai lo chiamano l'albero dei pappagalli. Purtroppo sono di colore verde e si mimetizzano molto bene tra i rami ed è difficile vederli anche se si è certi della loro presenza dal gran baccano che fanno. Per caso sono riuscita a fotografarne uno che si era posato su un'antenna di fronte a casa mia anche se la foto non è un granchè per la distanza, cmq ve la propongo sperando che qualcuno riconosca la specie.
Mi sono un po dilungata quindi ecco la foto del pappagallo clandestino
ciao e grazie a tutti
Maria

Immagine:

141,84 KB

Doram
Amministratore



Regione: Sardegna
Città: Olbia


2346 Messaggi

Inserito il - 29/06/2009 : 17:27:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Doram  Modifica Messaggio Invia a Doram un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
mi sembra un pappagallo o una cornacchia un po' stinta.

Mimmo
Torna all'inizio della Pagina

hofanec
Moderatore



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


1191 Messaggi

Inserito il - 29/06/2009 : 18:12:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hofanec  Modifica Messaggio Invia a hofanec un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Maria, non è una legenda metropolitana. Quando fu stabilito che dovessero essere registrati furono abbandonati e così ora girano, ma non mi sembrano pappagallini. Qui a Monteverde in via del Casaletto ne ho visto uno stormo di circa 50 esemplari. Tutti grandi circa 40 cm. Verdi. Nel volo si distinguono per la coda molto lunga che a prima vista fa pensare ad una gazza, ma poi il colore non lascia dubbi.
Purtroppo anche io non li so classificare
Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Nuovo Utente


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Besana in Brianza


16 Messaggi

Inserito il - 29/06/2009 : 20:36:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di SnailBrianza  Modifica Messaggio Invia a SnailBrianza un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao a tutti ,
non sono un esperto ma dovrebbe essere un parrocchetto monaco (Myopsitta monachus).

Vittorio
Torna all'inizio della Pagina

TZUNAMY
Moderatore



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


787 Messaggi

Inserito il - 30/06/2009 : 09:57:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di TZUNAMY  Modifica Messaggio Invia a TZUNAMY un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Grazie Vittorio e benvenuto nel forum, dovrebbe essere proprio lui guardate a questo link
http://www.pappagalli.ch/parrocchetto%20monaco.htm
sarebbe quindi originario della parte sud-orientale dell'America Meridionale.
Nel mio primo post ho dimenticato di citare merli e passeri e si sono offesi stamattina mi hanno svegliato alle sei!!!
Sapete di altri uccelli provenienti da altre zone che si sono adattati e stabiliti da noi?? Non è un fenomeno che riguarda solo i molluschi ma anche molti altri tipi di animali, come i gamberi di fiume o il pesce siluro e so che stanno facendo anche una montagna di danni!!
ciao
Maria

Modificato da - TZUNAMY in data 30/06/2009 09:57:42
Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Nuovo Utente


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Besana in Brianza


16 Messaggi

Inserito il - 30/06/2009 : 14:21:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di SnailBrianza  Modifica Messaggio Invia a SnailBrianza un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao Maria e grazie per l'accoglienza .
Ribadisco di non essere per nulla esperto di uccelli ma cercando in rete ho trovato questo pdf che riguarda le specie di uccelli alloctone che si sono acclimatate in Sardegna: clicca qui

Certo che vedere pappagalli svolazzare nelle nostre città è sicuramente piacevole ai nostri occhi ma se pensiamo alle numerose altre specie di uccelli che hanno dovuto abbandonare quella zona minacciati dalla loro presenza ci dovrebbe far riflettere . Fortunatamente, fino a quando questo fenomeno è circoscritto ad alcune aree verdi di Roma, il fenomeno non dovrebbe essere preoccupante. Il problema nascerebbe se questi pappagalli dovessero occupare aree naturali fuori Roma portando a rischio di estinzione molte popolazioni autoctone. Personalmente penso che sia molto improbabile che avvenga, questi pappagalli, come fanno molti altri uccelli spazzini approfittatori, si sono adattati a vivere in sintonia con l'uomo nutrendosi dei loro rifiuti urbani che non troverebbero in natura e sarebbero costretti a procurarsi del cibo alternativo mettendosi in competizione con uccelli molto più adattati di loro. Oggi purtroppo dobbiamo abituarci a convivere con questi "alieni", è il prezzo che paghiamo per la globalizzazione. La mia impressione è che le autorità governative non si preoccupano tanto di una specie che mette a rischio un'altra specie ma solo di quelle che mettono a rischio la loro economia. In proposito mi viene in mente che gli Stati Uniti d'America per combattere la specie mediterranea, a loro aliena, Cornu aspersum che flaggellava le colture americane, hanno introdotto l'altra specie mediterranea carnivora Rumina decollata che preda la prima. Ora, se si fa un viaggio in America, non si trova più solo Cornu aspersum ma anche Rumina decollata . A me questa notizia ha fatto molto riflettere e la ritengo assurda. Forse è solo la mia opinione, voi che ne pensate?

Un saluto,
Vittorio
Torna all'inizio della Pagina

garagolo
Moderatore



Regione: Toscana
Prov.: Pisa
Città: Santa Maria A Monte


423 Messaggi

Inserito il - 30/06/2009 : 18:37:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di garagolo  Modifica Messaggio Invia a garagolo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Sono rimasto stupito, non credevo che i pappagalli si fossero così adattati, qua a Livorno non sono ancora giunti ma non lo escluderei, rispondendo a Vittorio, credo che di veramente naturale vi sia rimasto ben poco e questo francamente mi preoccupa, questi non sono accadimenti naturali ma procurati per stupidità dall'uomo che con superficialità crea danni non valutabili e, senza esserne ben consapevole, è probabilmente la specie più a rischio proprio per causa sua!

Ciao

Ale
Torna all'inizio della Pagina

TZUNAMY
Moderatore



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


787 Messaggi

Inserito il - 02/07/2009 : 15:40:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di TZUNAMY  Modifica Messaggio Invia a TZUNAMY un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Sono d'accordo con Vittorio questo è un problema molto serio e da quanto ne so io nessun animale introdotto volontariamente o meno dall'uomo ha mai portato vantaggi all'ambiente.
ciao
Maria
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova Discussione Rispondi
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura © 2007 G.N.M. Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,37 secondi. Herniasurgery.it | Mappe Sardegna | Snitz Forums 2000 | cercaricerca.com