Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura - Jaekelopterus rhenaniae / Scorpione marino gigante
Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura

Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura
[ Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata? | Opzioni Amministratore

 Tutti i Forum
 Fossili
 Fossili vari
 Jaekelopterus rhenaniae / Scorpione marino gigante
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova Discussione Rispondi

Paolone
Moderatore



Regione: Sardegna
Prov.: Sassari


1607 Messaggi

Inserito il - 22/11/2007 : 10:25:08  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a Paolone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visualizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Mauro, in una delle nostre interessantissime discussioni, mi diceva che il sistema cardio-circolatorio degli insetti mantiene la sua efficienza solo per animali di piccole dimensioni, ritenendo impossibile l' esistenza di insetti di taglia grande (vedi films di fantascienza vari).
Ora su Alice ho rinvenuto la notizia del ritrovamento di uno scorpione gigante, della lunghezza di 2,5 metri, con una chela di 46 cm.


Vorrei un parere dal Nostro, che ci possa illuminare ed anche rassicurare a tal proposito!

Domanda collaterale: perchè nella preistoria la selezione naturale premiava le grandi dimensioni (rettili, insetti etc)?

Il post: http://notizie.alice.it/tecnologia/scienze/scorpione_marino.html?pmk=hpppstr2_2

in giallo il testo tratto da "Virgilio Notizie"

Il mostruoso scorpione marino
Invertebrati preistorici più grandi per via dell'ossigeno o dell'assenza di predatori

Una chela lunga 46 centimetri dimostra che nella preistoria esisteva uno scorpione lungo circa 2 metri e mezzo.
Il ritrovamento è avvenuto in una cava tedesca. L'animale a cui è appartenuta è già stato battezzato Jaekelopterus rhenaniae e si presume sia vissuto circa 390 milioni di anni fa.

Gli antenati degli attuali scorpioni - che raggiungono al massimo i 20 cm di lunghezza - erano animali acquatici. Il loro habitat naturale erano mari, laghi e paludi.

E' probabile che animali diquesto genere siano all'origine anche degli aracnidi, classe a cui appartengono i ragni e gli scorpioni stessi.
In definitiva, il ritrovamento fa pensare che insetti, crostacei, aracnidi e simili, fossero in epoca preistorica molto più grandi di quanto siano oggi.

Parecchi studiosi ritengono che a quei tempi ci fosse molto più ossigeno nell'aria. Alcuni paleontologi ritengono che il gigantismo e la mostuosità di molti invertebrati dipendessero proprio da questo.

Secondo un'altra teoria, le grandi dimensioni dipenderebbero invece dall'assenza di predatori vertebrati. Quando questi fecero la loro comparsa, sopravvissero solo gli animali più piccoli, in grado di nascondersi.

Quanto agli scorpioni, la scienza ci dice che comparvero sulla terra circa 450 milioni di anni fa.


Immagine:

8,42 KB

Modificato da - Paolone in Data 11/02/2008 21:50:02

Mauro
Moderatore



Regione: Sardegna
Città: Tempio


791 Messaggi

Inserito il - 22/11/2007 : 22:07:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Mauro  Modifica Messaggio Invia a Mauro un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Era però un organismo marino, l'ambiente acquatico consente soluzioni differenti e può ovviare ad "incompatibilità" della fisiologia degli artropodi con le grandi dimensioni, non superabili invece fuori dell'acqua. Del resto anche i crostacei sono artropodi non molto lontani filogeneticamente dagli insetti, e raggiungono dimensioni rispettabili. Vivono in acqua però.
Torna all'inizio della Pagina

Paolone
Moderatore



Regione: Sardegna
Prov.: Sassari


1607 Messaggi

Inserito il - 23/11/2007 : 21:06:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Paolone  Modifica Messaggio Invia a Paolone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
RAGAZZI, ATTENZIONE A QUANDO VI FATE IL BAGNETTO!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova Discussione Rispondi
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Malachia - WWMCat - Dedicato agli amanti della Natura © 2007 G.N.M. Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,35 secondi. Herniasurgery.it | Mappe Sardegna | Snitz Forums 2000 | cercaricerca.com